Angelo d’Arrigo

TITOLO : Angelo d'Arrigo

DIMENSIONI : 24x33 cm

TECNICA : matite bianche

SUPPORTO : cartoncino

DISPONIBILE : si

PRESENTAZIONE DELL'OPERA : l'illustrazione è un omaggio ad Angelo d'Arrigo,un uomo con un forte desiderio di volare come gli uccelli e di poter volare al loro fianco. È stato campione mondiale di volo, in seguito ha abbandonato le gare per dedicarsi allo potenziamento del volo libero e ha ideato e realizzato imprese, che vanno al di là della semplice manifestazione sportiva. Per diversi anni ha dedicato il suo tempo a studiare il volo dei grandi rapaci,fino ad affiancarli in incredibili migrazioni nei cieli del mondo. Col suo volo libero è riuscito a salire di quota oltre i 9.000 m., fino a superare le vette dell'Everest e dell'Aconcagua.
Era uno sportivo, uno studioso, un sognatore che univa sport, scienza e natura, ma è morto prematuramente nel 2006 in un incidente aereo avvenuto durante una dimostrazione di volo a Comiso.

La vedova Laura Mancuso, per ricordare il marito e tutto il mondo a lui legato, ha creato la Fondazione Angelo d'Arrigo, un organismo di beneficenza.

COPYRIGHT : © Maria Forleo, NON è possibile utilizzare o modificare l'immagine del lavoro senza autorizzazione

Condividi